Skip to main content

Sempre più pazienti si chiedono: è meglio utilizzare uno spazzolino elettrico o manuale?

Chiariamo subito che, presso il nostro studio, non abbiamo alcun dubbio: lo spazzolino elettrico rappresenta la scelta migliore per garantire all’igiene orale la massima efficacia.

L’igiene domiciliare assume un ruolo cruciale nella rimozione giornaliera della placca e dei batteri responsabili di carie e problemi gengivali, e lo spazzolino elettrico consente una pulizia di qualità e precisione senza eguali.

I vantaggi dello spazzolino elettrico

Gli studi più recenti lo confermano: l’utilizzo dello spazzolino elettrico riduce la placca del 21% e le gengiviti dell’11% in soli 3 mesi.

Questo risultato eccezionale è ottenuto grazie ai movimenti specifici di questo dispositivo, che garantiscono una pulizia più accurata e, di conseguenza, denti più sani.

Nonostante alcuni modelli presentino testine rettangolari, la maggior parte degli spazzolini elettrici in commercio ha testine rotonde, adattabili a ogni singolo dente per una pulizia in profondità.

La pulizia accurata è assicurata dai movimenti rotatori e oscillatori, che oltre a rimuovere la placca dai denti, offrono un gradevole massaggio alle gengive.

Grazie alla tecnologia incorporata, lo spazzolino elettrico contribuisce anche a proteggere lo smalto dei denti e le gengive. Molti modelli sono dotati di un sensore di pressione che si attiva in caso di eccessiva forza durante lo spazzolamento.

Come utilizzarlo correttamente?

L’utilizzo è semplice: basta applicare un po’ di dentifricio sulla testina, proprio come si farebbe con uno spazzolino tradizionale. Passare il dispositivo da un dente all’altro, lasciandolo agire per qualche secondo per rimuovere la placca depositata.

Come pulire lo spazzolino elettrico

Dopo il lavaggio dei denti, è importante pulire accuratamente il dispositivo. Sciacquare a lungo la testina sotto un getto d’acqua calda per rimuovere ogni residuo e asciugare il corpo dello spazzolino elettrico con un panno. Lasciare asciugare la testina all’aria e riporre il dispositivo in posizione verticale.

Periodicamente, è consigliabile disinfettare le testine. Basta sciogliere 2 cucchiai di aceto e 1 di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua e immergerle per almeno due ore, quindi risciacquarle con acqua tiepida e rimontarle sul dispositivo.

Per garantire sempre la massima efficacia, sostituire le testine almeno ogni 3 mesi poiché, con l’uso, le setole tendono a consumarsi, perdendo la capacità di rimuovere la placca in profondità. La maggior parte degli spazzolini elettrici avvisa quando è il momento di cambiarle, poiché le setole della testina si scoloriscono nel tempo.

Quale spazzolino scegliere?

Esistono numerosi modelli di spazzolini elettrici, più o meno sofisticati. Se siete indecisi su quale acquistare, chiedete consiglio a noi, che vi indicheranno la soluzione ideale in base alle vostre esigenze personali.

Considerate le seguenti caratteristiche per una scelta consapevole:

  1. Testine: Oltre alle testine “base,” è possibile scegliere testine specifiche per denti sensibili o sbiancanti.
  2. Movimento: Solitamente, gli spazzolini elettrici hanno movimenti rotanti e oscillanti, ma alcuni modelli offrono anche un movimento pulsante per favorire la rimozione della placca.
  3. Timer: Questa funzione è consigliata, soprattutto per gli spazzolini elettrici per bambini, con un segnale sonoro o una vibrazione che indica il cambio di arcata dentale ogni 30 secondi, garantendo il tempo totale di spazzolamento consigliato dai dentisti, ovvero due minuti.
  4. Applicazioni: I modelli più avanzati possono essere dotati di bluetooth, che permette al dispositivo di connettersi allo smartphone. Sebbene non indispensabile, questa funzione può coinvolgervi maggiormente nella vostra igiene orale, memorizzando tempi di spazzolamento, pressione esercitata e persino mappando l’arcata dentaria.

Inoltre, la novità assoluta sono gli spazzolini elettrici ad ultrasuoni, capaci di rimuovere la placca in pochissimo tempo grazie ai loro 190 milioni di movimenti al minuto.

Nonostante lo Studio Orecchio consigli vivamente l’uso dello spazzolino elettrico, ritiene che non sia assolutamente necessario ricorrere a tale tecnologia per garantire una corretta igiene orale. Con un buon dispositivo e un impegno costante, sarà possibile mantenere denti sani e il sorriso inalterato nel tempo.

Ora avete tutte le informazioni necessarie per prendervi cura della vostra igiene orale anche a casa.

error: Contenuto protetto da copyright
Chatta con noi
1
Hai bisogno di aiuto?
Scan the code
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?
Se ci contatti da desktop puoi scansione il QR code e scriverci dal tuo smartphone